Vi ho mai detto che sono sopravvissuta tre volte al cancro? Credo di si. Se così non fosse… bene, lo sono.

Vi racconterò l’intera storia un’altra volta, tuttavia lasciatemi dire che l’ultimo (decisamente non per importanza poiché è stato davvero aggressivo) è tornato l’anno scorso e l’ho quasi sconfitto (la radiografia è pulita ma sto ancora facendo alcune terapie, iniezioni, pillole…

Ho meno energia del solito, ma ho cambiato la mia vita – e sono super felice di essere stata in grado di farlo – e ora faccio soltanto ciò che voglio, tutto ciò che passa per la mia mente… quindi probabilmente morirò accoltellata da qualcuno!

Solitamente la gente raggiunge questo livello di onestà/spontaneità molto più tardi nella vita…
Iniziare a trent’anni potrebbe rivelarsi una sfida per le persone intorno a te!!! (stò scherzando, più o meno…).

Tutto ciò per dire che l’ho superato, ho riempito la mia vita con tante persone meravigliose e attività coinvolgenti che non ho tempo ne energia da buttare pensando al cancro o altre questioni negative.

Tuttavia il mio subconscio pare lo faccia… mi ritrovo a avere incubi ricorrenti in cui diversi dottori si rifiutano di curarmi, degli assassini cercano di uccidermi per tre volte, cose negative mi inseguono e accadono ripetutamente.

In realtà credo non ci sia molto da fare, il mio cervello sta elaborando il trauma e a dire il vero gliene sono grata (ancora, più o meno). Per questo cerco di non dargli troppa importanza evitando di crearmi inutili paranoie.

Voglio comunque condividere con voi questo momento poiché credo che sia qualcosa che accada a molte persone che stanno provando a superare qualcosa, non solo il cancro.

Questa giornata segna il mio primo post serio!

Ma non preoccupatevi, domani avrò un sacco di tempo – andando in ospedale per esami e check up vari- e vi racconterò dello splendido Rione Monti di Roma!

Lisa

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *